La maggior parte dei Paesi Ue non è sulla buona strada per ridurre l’inquinamento atmosferico e i suoi effetti sulla salute entro il 2030

L’obiettivo inquinamento zero è essenziale per il successo dell’European Green Deal La Commissione europea ha annunciato oggi che «La valutazione dei primi programmi nazionali di misure per controllare le emissioni atmosferiche rileva la necessità di migliorare l’attuazione delle nuove norme europee in materia di aria pulita. Gli Stati membri devono intensificare gli sforzi in tutti i settori per garantire ai cittadini […]

Continua a leggere

L’Istituto superiore di sanità sta studiando gli impatti dei cambiamenti climatici sulla salute

«Secondo le stime della Who i cambiamenti climatici causeranno in tutto il mondo ulteriori 250.000 morti all’anno tra il 2030 e il 2050» I cambiamenti climatici in corso, con il ruolo determinante delle emissioni antropiche, costituiscono un problema sempre più grave per la salute del nostro pianeta, ma soprattutto per la nostra. Tanto che l’Istituto superiore di sanità (Iss) italiano […]

Continua a leggere

Clima e salute, CMCC e università Ca’ Foscari: «Il riscaldamento globale costa caro agli italiani»

Wwf: «Il governo si concentri sulla giusta transizione» Oggi Fondazione CMCC (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici) e università Ca’ Foscari Venezia hanno presentato a Venezia il rapporto “The Lancet Countdown 2019: Tracking Progress on Health and Climate Change” e hanno evidenziato che «L’utilizzo di fonti fossili sono una minaccia consistente per la salute umana: l’inquinamento dell’aria e i cambiamenti climatici […]

Continua a leggere
1 2 3 8