Il Pm Gratteri: “Papa Francesco nel mirino della 'Ndrangheta”

“Papa Bergoglio sta smontando centri di potere economico in Vaticano. Se i boss potessero fargli uno sgambetto non esiterebbero”. E’ il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, a lanciare l’allarme osservando i segnali che provengono dal mondo criminale calabrese. Lo fa in un’intervista pubblicata quest’oggi da “Il Fatto Quotidiano”. Con Antonio Nicaso ha scritto un libro (Acqua Santissima, Mondadori, 204 pagine, 17,50 euro), in cui si spiega la relazione che si crea tra la mafia e la Chiesa.

Continua a leggere
1 5 6 7