Dell'Utri, Csm e Cassazione. Lezioni di Carnevale .

Non si smentisce il Consiglio Superiore della Magistratura. Riunito ieri in seduta plenaria anche per discutere delle accuse mosse a mezzo stampa al sostituto procuratore generale della Cassazione che venerdì scorso ha chiesto e ottenuto dal giudice Aldo Grassi, amico dell’”ammazza-sentenze” Corrado Carnevale, il rinvio a giudizio al processo contro il senatore del Pdl Marcello Dell’Utri.

Continua a leggere

Lettera aperta al Consiglio superiore della magistratura, la storia si ripete?

Secondo lo statuto interno del Csm per aprire un procedimento disciplinare nei confronti di un magistrato superata una prima fase “preliminare” la legge prevede che “l’azione deve essere promossa entro un anno dalla notizia del fatto, della quale il Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione ha conoscenza a seguito dell’espletamento di sommarie indagini preliminari o di denuncia circostanziata o di segnalazione del Ministro della Giustizia”.

Continua a leggere
1 15 16 17