Nuovo mistero sul generale dalla Chiesa, trafugata la sua borsa in pelle

La morte del generale Carlo Alberto dalla Chiesa si arricchisce di un nuovo mistero. Ad essere sparite non sono solo le carte della cassaforte della residenza privata del prefetto, ma anche una valigetta in pelle marrone che avrebbe contenuto documenti segreti. A rivelare questo nuovo spunto investigativo è il quotidiano La Repubblica che svela un altro contenuto della lettera che un misterioso anonimo, lo scorso settembre, aveva recapitato al sostituto procuratore Nino Di Matteo (uno dei pm che indaga sulla trattativa Stato-mafia). In quelle dodici pagine si parla delle carte che alcuni carabinieri del Ros avrebbero portato via dal covo di Totò Riina, al momento dell’arresto nel 1993, ma anche di questa valigetta.

Continua a leggere