Europa: leader mondiale nella deforestazione

Lo sapevate che, ancor prima di statunitensi e canadesi, siamo noi europei i primi consumatori di foreste al mondo? Un triste primato registrato il 2 luglio dalla stessa Unione Europea nel rapporto “The impact of EU consumption on deforestation” la cui lettura ci rende tutt’altro che fieri e dal quale secondo il WWF “emergono prove inquietanti su come l’Unione importi prodotti derivanti dalla deforestazione in quantità superiore a quella prevista, nonostante il suo impegno a ridurre la deforestazione tropicale del 50% entro il 2020”.


Continua a leggere

Dall'Amazzonia alle Ande

È un essere vivente grande 6,5 milioni di chilometri quadrati. La foresta amazzonica occupa metà del territorio del Brasile e importanti aree di altri otto paesi (Bolivia, Colombia, Ecuador, Guiana francese, Guyana, Perù, Suriname e Venezuela). E un’importanza che va ben oltre questi confini; infatti è un polmone del mondo, un «pozzo» che cattura gas serra.

Continua a leggere

Il polmone verde del mondo sarà ufficialmente protetto per legge

Quasi metà della foresta amazzonica brasiliana sarà ufficialmente protetta dalla legge. A rivelarlo è uno studio socio-ambientale: il 44 per cento dell’Amazzonia brasiliana si troverà sotto la diretta tutela del governo, in seguito all’annuncio del governo di Dilma Rousseff di voler creare numerose nuove aree protette. In teoria un’ottima notizia per la biodiversità e la territorialità indigena, se solo non […]

Continua a leggere
1 2 3