La sopraffazione di Benetton sul popolo Mapuche

di José Guzmán dall’Argentina “Essere cosciente dell’oppressione E non agire Fa divenire l’oppresso complice del suo oppressore” Nelle prime ore di venerdì 27 maggio un gran numero di forze di polizia, agenti del Reparto Speciale di Operazioni (GEOP) e della Gendarmeria Nazionale, ha fatto irruzione nel territorio recuperato dai Mapuche, all’interno del progetto portato avanti dalle Pu Lof en Resistencia […]

Continua a leggere

NEI PROSSIMI ANNI CINQUE MILIONI DI MORTI NELLE TERRE AVVELENATE DI CAMPANIA E LAZIO

…Passiamo alla seconda bomba (ma autentico tric trac per la melma mediatica quotidiana). L’ha lanciata con due interviste a Sky (e ad un paio di tivvù casertane) Carmine Schiavone, cugino del più noto Francesco, alias Sandokan. Tra una cifra e l’altra di morti ammazzati come noccioline nelle faide tra clan, si fa uscire una cifra rotonda: nei prossimi anni 5 milioni di morti nelle terre avvelenate di Campania e Lazio. Anche stavolta: strilli e titoloni su carta stampata? Altre tivvù a cercare di capirci meglio? Aule parlamentari in seduta permanente per far luce? Inquirenti, forze dell’odine e autorità di controllo a sirene spiegate? Sempre lo stesso, tombale silenzio. Un’omertà di Stato che più compatta non si può. Come se una colata di cemento – in perfetto stile mafioso – avesse cucito bocche, occhi e orecchie.

Continua a leggere