Quando Borsellino disse: “Un amico mi ha tradito”

A chi si riferiva Paolo Borsellino quando, di fronte ai magistrati Alessandra Camassa e Massimo Russo, in un momento di scoramento disse: “un amico mi ha tradito”? E’ questo uno dei tanti misteri e segreti che, purtroppo, non è mai stato svelato dalla morte del magistrato di Palermo, nel luglio 1992. E’ di questo episodio che oggi si è parlato innanzi alla Corte d’assise di Caltanissetta tramite l’audizione dei testi Alessandra Camassa e Massimo Russo, sostituti procuratori di Paolo Borsellino quando questi era procuratore capo a Marsala.

Continua a leggere

Nuova Resistenza, contro chi ha tradito l’Italia per l’Ue

Fu anche il tentativo di rimettere in piedi un progetto condiviso tra forze politiche, sociali, culturali e religiose diverse ma concordanti su alcuni punti centrali di pace, di giustizia sociale, di valorizzazione delle risorse nazionali e di rilancio di un contributo autonomo dell’Italia alla realizzazione di questi obiettivi in e con la solidarietà di altri paesi. Il progetto europeo fu […]

Continua a leggere