Il piccolo Di Matteo strangolato dai mafiosi e dimenticato dallo Stato

di Saverio Lodato Ricordiamo bene quanto piangevano a tassametro gli opinionisti, garantisti in vicende di mafia, quando si seppe che un ragazzino di 15 anni, il piccolo Giuseppe Di Matteo, era stato prima strangolato e poi sciolto nell’acido. Ricordiamo bene l’orrore a comando, gli anatemi e le scorribande verbali, i voluti travisamenti della realtà, l’indignazione spalmata a piene mani sulle […]

Continua a leggere

Berlusconi e Dell’Utri indagati: verità su mandanti esterni stragi ’93!

di Lorenzo Baldo “Egregio Signor Riina, il suo tritolo, il vostro tritolo, e di quanti con Voi lo hanno fortemente voluto per salvarsi dalla galera, ha spezzato mia figlia, ma non l’ha piegata. Pur fra mille difficoltà, con uno Stato spesso disattento, mia figlia ce l’ha fatta a raggiungere quell’obiettivo che si era prefissata”. Era il 2009 quando Giovanna Maggiani […]

Continua a leggere

Trattativa, Chiloiro: quando Riina mi parlò di Gelli e ”zio Saro”

Subranni e Cinà: dichiarazioni spontanee contro tutte le accuse di Lorenzo Baldo e Miriam Cuccu “A Palermo è diventato sindaco, ha fatto gli affari con le case. Dietro di lui c’era “L”, Licio Gelli”. Totò Riina, che dal carcere di Parma segue il processo trattativa Stato-mafia, non usa lasciarsi andare a commenti. Ma quel giorno – è il 30 marzo […]

Continua a leggere
1 2 3 26