L’analisi costi-benefici della crisi climatica mostra che rispettare l’Accordo di Parigi conviene

Lottare contro il riscaldamento globale costa meno che lasciarlo avanzare: adesso non ci più sono scuse all’inazione diLuca Aterini Contenere l’aumento medio della temperatura mondiale ben al di sotto dei 2° centigradi rispetto ai livelli pre-industriali, come impone l’Accordo di Parigi sul clima – uno strumento giuridicamente vincolante ratificato da 180 Paesi nel mondo compresa l’Italia –, non significa “solo” mantenere il riscaldamento […]

Continua a leggere

Clima, senza economia circolare non rispetteremo l’Accordo di Parigi

Ellen MacArthur: «Per raggiungere gli obiettivi climatici è fondamentale trasformare il modo in cui progettiamo, realizziamo e utilizziamo prodotti e alimenti» La transizione energetica dalle fonti fossili alle rinnovabili, assieme ai progressi sul fronte dell’efficienza energetica, rappresenta il passo indispensabile da compiere per rispettare l’Accordo di Parigi sul clima: restare entro i +2°C di riscaldamento globale per evitare cambiamenti climatici […]

Continua a leggere

Il mondo deve prepararsi a più fenomeni meteorologici estremi, anche se verrà rispettato l’Accordo di Parigi

Italia e Mediterraneo tra le aree più a rischio. Ci salveranno le assicurazioni? di Umberto Mazzantini Secondo lo studio “Unprecedented climate events: Historical changes, aspirational targets, and national commitments”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori statunitensi, ci dobbiamo aspettare eventi meteorologici estremi più frequenti anche se verrà raggiunto il principale obiettivo dell’Accordo di Parigi: mantenere l’aumento delle temperature globali al di […]

Continua a leggere
1 2 3 4