La sentenza di Palermo: …e adesso i mandanti esterni delle stragi

di Giorgio Bongiovanni Che quella del processo trattativa Stato-mafia sia una sentenza “storica” non ci sarebbe neanche bisogno di ripeterlo, talmente la pronuncia del giudice Alfredo Montalto (giudice a latere Stefania Brambille, insieme ai giudici popolari) abbia tracciato una sorta di spartiacque, condannando per lo stesso reato i boss di Cosa nostra Bagarella e Cinà (non i capi Riina e […]

Continua a leggere

Game over: cade il ”re” delle slot machine a Palermo

Arrestato Benedetto Bacchi, era in affari con i boss di Cosa nostra di Giorgio Bongiovanni Abbiamo letto millecinquecento pagine tutte d’un fiato. Tanto ci è voluto per passare sotto la lente d’ingrandimento una richiesta d’arresto, quella che ha portato al fermo dell’imprenditore Benedetto Bacchi e di altri trenta tra faccendieri, uomini d’affari e mafiosi. Non mere intuizioni, ma prove tecniche […]

Continua a leggere

Relazione Dia: dalla ”cupola” anomala di Palermo a Messina Denaro ”meno leader”

La nuova “faccia” di Cosa nostra di Aaron Pettinari Arresti continui, la morte degli storici padrini (su tutti il boss corleonese Totò Riina), la ricerca di nuovi affari. La mafia 2.0, così come l’hanno chiamata gli analisti della Dia nella relazione semestrale, si trova ad affrontare una serie di problematiche nell’intero territorio siciliano e nazionale. Indagine dopo indagine gli investigatori […]

Continua a leggere
1 2 3 23