Strage Borsellino, Di Matteo al Csm va oltre il depistaggio Scarantino

“Il furto dell’agenda rossa è il primo atto. A prenderla non fu Cosa nostra” di Aaron Pettinari – Video/Audio integrale dell’intervento! “La prima azione del depistaggio sulla strage è rappresentata dal furto dell’agenda rossa. E a rubarla non possono essere stati i boss di Cosa nostra”. Ha scandito con forza queste parole il sostituto Procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo, […]

Continua a leggere

Nino Di Matteo: tutta la verità di fronte al Csm

di Giorgio Bongiovanni Sono complete, esaustive e con carte alla mano le dichiarazioni del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo, chiamato davanti alla Ia commissione del Consiglio superiore della magistratura per parlare ancora una volta – dopo l’udienza a porte chiuse alla Commissione parlamentare antimafia e l’audizione lunga diverse ore al processo Borsellino quater – sulla questione del depistaggio […]

Continua a leggere

”Depistaggio di Stato, il Csm lasci stare Di Matteo”

Borsellino: “A Nino si vuole far scontare il processo sulla Trattativa. Furono Boccassini e Tinebra a intestarsi il pentimento, poi rivelatosi falso, di Scarantino. Lo dimostra un documento” di Salvatore Borsellino Professor Legnini, le scrivo, nella sua qualità di rappresentante apicale dell’Organo di autogoverno della magistratura. Ho appreso che per domani il Csm ha convocato, per audirli e per valutarne […]

Continua a leggere
1 2 3 4 5 17