Sentenza trattativa: ”Falange armata” sigla oltre Cosa nostra

“Forte il sospetto che l’origine sia nell’ambito di servizi di sicurezza dello Stato” di Aaron Pettinari “A proposito di quanto è avvenuto a Milano, il terrorismo non è morto. Vogliamo che l’amnistia sia estesa anche ai detenuti politici. Non importa chi sono. Ci conoscerete in seguito”. Sono queste le parole che l’Ansa di Bologna, alle ore 15.40, l’11 aprile 1990 […]

Continua a leggere

Stato-mafia: Dell’Utri ”intermediario” tra governo B. e Cosa Nostra

Le motivazioni della sentenza del processo trattativa di Aaron Pettinari e Miriam Cuccu “Con l’apertura alle esigenze dell’associazione mafiosa Cosa nostra, manifestata da Dell’Utri nella sua funzione di intermediario dell’imprenditore Silvio Berlusconi nel frattempo sceso in campo in vista delle politiche del 1994, si rafforza il proposito criminoso dei vertici mafiosi di proseguire con la strategia ricattatoria iniziata da Riina […]

Continua a leggere

Relazione Dia: ”Cosa nostra, imprevedibile e pericolosa, ricerca nuovi equilibri”

“E’ il tempo delle scelte” e “Messina Denaro potrebbe non essere accettato” di Aaron Pettinari La nuova leadership in Cosa nostra dopo la morte di Salvatore Riina, allo stato attuale, “non sembra ancora attribuibile ad alcuno” e “un’eventuale successione affidata a Matteo Messina Denaro, l’ultimo latitante di rilievo, al di là del suo attuale ruolo operativo, dovrebbe tra l’altro superare […]

Continua a leggere
1 2 3 16