Amazzonia: ucciso un altro indios ”Guardiano della foresta”

di AMDuemilaGreenpeace: “L’ultima vittima dell’incapacità dello Stato brasiliano di adempiere al suo dovere costituzionale di proteggere le terre indigene” La mattanza degli indigeni dell’Amazzonia non ha fine. Un altro capo indios, Paulo Paulino, di etnia Guajajara, è rimasto ucciso oggi nella selva Amazzonica inun agguato dei taglialegna all’interno del territorio indigeno di Arariboia. Lo riferisce in un tweet Greenpeace Brasile […]

Continua a leggere

Le multinazionali dietro gli incendi in Amazzonia

Di Glenn Hurowitz, Mat Jacobson, Etelle Higonnet, and Lucia von Reusner stories.mightyearth.org Gli incendi che dall’inizio dell’estate stanno devastando il bacino del Rio delle Amazzoni, oscurando il cielo da San Paolo in Brasile a Santa Cruz in Bolivia, hanno scosso le coscienze in tutto il mondo. Gran parte della responsabilità dei roghi è stata giustamente attribuita al presidente brasiliano Jair […]

Continua a leggere

Via libera alle miniere in Amazzonia. Il Brasile cancella la grande riserva della Renca

Un decreto del presidente Temer mette a rischio 9 aree protette e 3 popoli indigeni Il 23 agosto il governo federale di centro-destra del Brasile ha pubblicato un decreto che abolisce la Reserva Nacional de Cobre e Associadas (Renca), un’area protetta che si estendeva su 47.000 Km2 – più grande della Danimarca e estesa quanto lo stato brasiliano di Espírito […]

Continua a leggere
1 2 3