Giornata dello spreco alimentare: l’Italia s’è desta. Durante la pandemia meno spreco nelle case

Coldiretti: dal taglio del 25% dello spreco cibo per 4 milioni di poveri Secondo il rapporto “caso Italia” realizzato con i dati raccolti dai Waste Watcher International Observatory con Distal Unibo su rilevazioni IPSOS, pubblicato in occasione dell’ottava Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare che si celebra oggi, «L’Italia s’è desta, e promette di risorgere dalle cucine: così l’effetto pandemia si trasforma nel […]

Continua a leggere

L’economia alimentare mondiale è anche al centro di problemi ambientali globali

Gianfranco Bologna

ROMA. Il problema dell’insicurezza alimentare globale costituisce uno dei grandi temi con i quali l’agenda politica internazionale dovrà sempre più confrontarsi, anche perché, come tutti i problemi del mondo odierno, è strettamente collegato a tanti altri aspetti della sostenibilità globale, quali il cambiamento climatico, la perdita e la trasformazione del suolo, i problemi dell’agricoltura industrializzata ecc. Nel settembre scorso, la FAO ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla situazione dell’insicurezza alimentare a livello mondiale (“The State of Food Insecurity 2010”, vedasi www.fao.org) , sottolineando che oggi sono 925 milioni gli individui sottonutriti – si tratta di 98 milioni in meno rispetto al 2009 .

Continua a leggere