Non solo femminicidio: il patriarcato e il corpo di una bambina

I crimini contro l’umanità hanno molteplici nomi e aspetti, e non ha senso fare una graduatoria, trattandosi di orrori ed ingiustizie planetarie.

Facile è indignarsi per la morte di una bambina di 8 anni, uccisa dalle ferite riportate dopo la prima notte di ‘nozze’: lo stupro, consentito e perpetrato da un uomo 5 volte più grande di lei (cioè 40enne) sul corpo della bambina poteva anche non ucciderla, e lo sgomento e il senso di ripugnanza non avrebbe dovuto essere minore.

Continua a leggere

Margaret Thatcher, macché pionera. Fu nemica delle donne

E’ stata la prima donna in Gran Bretagna a diventare primo ministro, ma questo non basta per fare di Margaret Thatcher una pioniera del femminismo, come sembra leggendo i giornali, ascoltando i giornali radio e i tg. Non è affatto così. Anzi.

Rompere il soffitto di cristallo, come si dice, non significa automaticamente aver contribuito alla lotta per i diritti delle donne e l’uguaglianza dei sessi. La Iron Lady ha dettato la linea ai grandi del mondo, tutti uomini. Ma non basta. Nel caso della Thatcher è vero il contrario. Se ci fu una donna poco amica delle donne quella fu la lady Thatcher.

Continua a leggere
1 2 3 4 8