L’ipocrisia delle parole,non è un paese normale

L’ ipocrisia di certe persone rasenta il ridicolo, non ho mai votato lega in tutta la mia vita, ho votato sinistra per anni, e mi rendo conto che una semplice parola detta da una parte o dall’ altra fa una differenza incredibile, censimento detto da sinistra o dalla chiesa è cosa buona e giusta, detta dal capo della lega è razzismo, è fascismo, ma siamo in un paese normale? Si fa la guerra alle parole pensando che detta da uno di destra abbia un significato diverso da chi dice la stessa parola ma è di sinistra… si fa la guerra alle intenzioni ancor prima di vedere gli sviluppi, questo non è un paese normale, ah sì poi tolgono la scorta ad Ingroia e non ci sta nemmeno uno dell’opposizione ad urlare vergogna!! Ma se invece Salvini dice: forse, vedremo, pensiamo, riflettiamo, sul toglierla a Saviano, insorge l opposizione intera! E a Ingroia che già gliela hanno tolta nessuno dice niente? Ah già è l opposizione attuale ad averlo fatto, eh mica può sbraitare contro se’ stessa, che figura di merda farebbe,e così nessuno dice nulla, ma se l avesse fatto Salvini allora si’ tutti a togliersi le vesti per gridare allo scandalo, un giudice benemerito senza scorta, vergogna!!! Eh No, non siamo un paese normale, neanche i 5 stelle hanno ancora detto nulla, potrebbero aggiustare le cose con Ingroia, ma vi e’ solo silenzio, solo una scorta a tempo hanno elargito, giusto per scendere le scale di casa, poi andò cazzo vai che minchia mi interessa, così risponde lo stato, scorta a tempo e a richiesta come la fermata del tram e con  E-mail di preavviso per tempo, ma tutti gli altri ex politici hanno la scorta a tempo ? Eh No, loro No! Loro che nemmeno stanno più in politica perché sono ex, loro a tempo pieno ce l hanno,D’ Alema e compagnia bella. Eh no, non è un paese normale, non è un paese normale dove si urla alle ingiustizie quando si è all’opposizione ma quando si sta al governo si tace, non è un paese normale quando i riders protestavano per come erano sottopagati e il pd faceva orecchie da mercante, e ora che sta all’ opposizione grida che è una vergogna e bisogna fare una legge, ma Martina andò cazzo stavi prima? Eh No, questo non è un paese normale e forse mai lo sarà se si pensa ad urlare contro a chi governa per una parola che quando stavi tu al governo non avevi mai aperto bocca per dire ai tuoi compagni di partito che era sbagliata quella parola, no,non è il paese che volevo diventasse, non è un paese normale, il vocabolario Treccani dovreste mangiarvelo per colazione e magari pure il Vangelo per pranzo e il capitale di Marx per merenda, ma sopratutto levatevi dalle palle quei sorrisi idioti di chi pensa di essere meglio dell’altro, perché non lo siete proprio, siete solo dei poveracci che fanno guerra a una parola solo se gli conviene, fate la guerra ad una azione solo se vi fa crescere di notorietà, altrimenti il silenzio diventa la vostra arma, come ora che nessuno parla, né dall’ opposizione, e come potrebbero farlo visto che è stata una loro azione, ne’ dal governo attuale, che evidentemente non hanno capito ancora,cosa sia la mafia e sopratutto cosa sia un servitore dello stato!! Non abbiamo tempo di aspettare che lo capiate,abbiamo visto troppi politici fingere di piangere dopo, ora state al governo, ma la prossima volta potreste stare a casa o all’ inferno, dipenderà se le vostre mani saranno sporche del sangue di un giusto o pulite perché la mafia vi ha fatto la grazia di non vendicarsi.

Bianchin Francesca

(Visited 10 times, 1 visits today)