Mafia: Papa, incoraggio combattere male con via del Vangelo

Roma. Un incoraggiamento ai pastori e ai fedeli siciliani a camminare sulla via tracciata dal beato Pino Puglisi nella lotta alla mafia. È venuto, oggi, da Papa Francesco, attraverso un messaggio inviato al card. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, per la Messa celebrata stasera nella Valle dei Templi, nel 25° dell’appello alla conversione rivolto da Giovanni Paolo ai mafiosi II, proprio nello stesso luogo. Lo riferisce il Sir. “In occasione del 25° anniversario della visita di San Giovanni Paolo II ad Agrigento, quando al termine della Messa nella Valle dei Templi egli pronunciò la profetica invettiva contro la mafia e l’appello ai mafiosi a convertirsi – si legge nel testo, a firma del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin -, il Santo Padre Francesco rivolge il suo fraterno saluto ai pastori e ai fedeli di codesta Chiesa particolare e di tutta la Sicilia, radunati in preghiera e riflessione, e li incoraggia a camminare uniti sulla via abbracciata dal beato don Pino Puglisi e da quanti come lui hanno testimoniato che le trame del male si combattono con la pratica quotidiana, mite e coraggiosa, del Vangelo, specialmente nel lavoro educativo in mezzo ai ragazzi e ai giovani”. “Invocando la materna intercessione di Maria Santissima – prosegue il messaggio -, Papa Francesco assicura uno speciale ricordo nella preghiera per le Chiese di Sicilia e di cuore invia ai fratelli vescovi, ai sacerdoti e all’intero popolo di Dio la sua apostolica benedizione”. Il messaggio è stato letto, stasera, dal card. Montenegro all’inizio della Messa nella Valle dei Templi.
ANSA
(Visited 2 times, 1 visits today)