Stragi '92 e indagini della Dna, il Csm convoca Donadio

di AMDuemila
donadio-gianfranco

La Prima Commissione del Csm ascolterà quest’oggi il pm della Direzione nazionale antimafia Gianfranco Donadio (foto), che avrebbe svolto una sorta di indagine parallela a quella delle procure di Caltanissetta e Palermo che si occupano delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, sul ruolo dei servizi segreti e di apparati deviati dello Stato in quegli attentati e in altri omicidi. La convocazione è stata decisa nell’ambito del fascicolo che è stato aperto dopo la pubblicazione su alcuni giornali del resoconto di due riunioni in cui Donadio – all’epoca incaricato da Piero Grasso di approfondire le vicende legate agli omicidi di Falcone e Borsellino – aveva dato conto ai colleghi del lavoro svolto.

Una fuga di notizie su cui sta indagando la procura di Roma , dopo la denuncia del procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il quale ha avocato a se l’indagine ed ha anche segnalato la vicenda alla procura generale della Cassazione. Lo stesso Roberti è stato sentito sulla vicenda dalla Prima Commissione del Csm lunedì scorso, ma la sua audizione è stata segretata.

fonte da:antimafiaduemila.com

(Visited 27 times, 1 visits today)